Senza categoriaCervello malattia e compensazione

22 Febbraio 2016by Andrea Di Chio0

Contatti:

Andrea Di Chio                                          +39 3387377911

Viviamo in un mondo illusorio e rifiutiamo di vedere la realtà. Ma di che realtà stiamo parlando? Quella reale o quella illusoria?

Viviamo in un mondo in cui siamo abituati a credere a tutto ciò che ci viene fatto credere. Ognuno si arroga il diritto di indicare questo o quello come la soluzione ad ogni problema. Se ti rivolgi ad un medico ti dice che il medicinale che andrai ad assumere rappresenta la soluzione ai tuoi malanni e allora cosa fai? Ci credi, gli dai fiducia perché siamo abituati a credere che le istituzioni hanno la realtà nelle loro mani.

Anche la scienza sta cambiando punto di vista su ciò che prima rappresentava una certezza. E perché noi no?

Avrei 2 notizie da darvi 1 buona e 1 cattiva.

Cominciamo dalla buona.

In teoria e quasi anche in pratica tutte le malattie sono guaribili, non esistono malattie inguaribili.

Quella cattiva è che il caso non esiste e il destino nemmeno.

Quindi siamo noi che combiniamo tutto, gli artefici di tutto quello che succede nella nostra vita.

La medicina è davanti ad un muro che non riesce a superare e la chirurgia è la dimostrazione che la medicina non funziona perché se funzionasse non ci sarebbe bisogno di operare di continuo.

Perché non funziona? Per 2 errori basilari.

Un mio amico andava al tabaccaio e gli davano sempre un pacchetto di sigarette con scritto IL FUMO TI FA VENIRE IL CANCRO AI POLMONI, un giorno lui chiese: MI DIA QUELLO DELLA PROSTATA grazie!

Si sono inventanti addirittura il contenitore per nascondere le sigarette pur di creare un altro indotto per farci spendere più denaro.

Perché fanno questa confusione? Semplicemente perché lavorano in base alle statistiche.

Prendono 100 persone tutte e 100 con il cancro al polmone, ne trovano 80 che fumano. HANNO TROVATO LA SOLUZIONE quindi la sigaretta fa venire il cancro ai polmoni.

Però non si domandano perché 20 persone non ce l’hanno e non si domandano come mai una persona ha un cancro al polmone, uno alla laringe, uno alla trachea, l’altro ha l’enfisema ecc ecc

Se non mi faccio domande risposte non ne ho!!!

NON STO DICENDO CHE LA SIGARETTA FA BENE ALLA SALUTE ma soltanto che non è la causa MA un fattore di rischio e per fare il cancro al polmone devo avere il “programma” poiché senza IL programma nulla può accadere.

Il nonno di un mio amico ha fumato fino a 90 anni ed è morto in buona salute.

UNA COSA PER ESSERE VERA DEVE ESSERLA SEMPRE ALTRIMENTI È FALSA

Stanno facendo tanto rumore con l’amianto. L’amianto causa il cancro alla pleura…..nutro qualche riserva.

Però non si domandano come mai non tutti quelli che vanno a lavorare dove c’è l’amianto hanno il cancro alla pleura.. Se fosse vero tutti quelli che lavorano con l’amianto avrebbero il cancro alla pleura.

E nessuno si domanda perché in Francia sono ancora vivi, perché nessuno lo sa che le tubature dell’acqua in Francia sono fatte di amianto e che in realtà l’amianto procura danno se si respirano le sue microparticelle in quanto si infilano pericolosamente nelle vie respiratorie e non esiste cura per debellarle.

MA NESSUNO LO SA

I nostri vecchi sono vissuti in case con il tetto fatto di amianto, i treni sono stati fatti con l’amianto, gli aerei avevano l’amianto COME MAI SONO ANCORA VIVI?

Di nuovo l’amianto è UN FATTORE DI RISCHIO ma se faccio confusione tra causa delle patologie e fattore di rischio non arrivo a capirci niente.

Quindi queste a mio parere sono le due problematiche contro le quali si scontra la medicina o il ricercatore, perché ricerca sempre le stesse cose con gli stessi criteri e non si accorgono mai che non trovano mai le soluzioni.

Sono anni che ci dicono che hanno trovato la causa del cancro al polmone o il cancro al seno e quindi nessuno adesso avrà più il cancro al seno. INVECE vedo ancora un sacco di donne che hanno il cancro al seno COME MAI?

Quindi mi sembra che questa strada sia un vicolo cieco. Allora bisogna cercare di capire come funzioniamo.

COSA NON SOPPORTA L’ESSERE UMANO?

È LA SOFFERENZA. All’Essere Umano non piace soffrire.

E chi è che comanda tutto nell’essere umano?

IL CERVELLO: che gestisce tutti gli organi.

Il Cervello cosa fa? Mantiene l’essere umano in equilibrio.

L’equilibrio perfetto è impossibile e solo un morto è in equilibrio perfetto, LA VITA È MOVIMENTO

Quindi è la ricerca continua di un certo equilibrio.

Tutte le volte che vivo qualcosa di contrario alle mie aspettative VADO IN SOFFERENZA, in disequilibrio.

POSSO VIVERE COSÌ? È impossibile!!!

Così a mia insaputa il Cervello mi mette IN EQUILIBRIO, e come fa?

È SEMPLICE = COMPENSA DALL’ALTRA PARTE.

Un lato più l’altro ricrea l’equilibrio.

Tutto è compensazione, passiamo la vita a compensare piccole o grandi sofferenze INESPRESSE.

Ma se guardiamo bene tutto funziona in questo modo, persino la natura funziona così

COSA FA UNA CIPOLLA QUANDO ARRIVA TROPPO FREDDO?

AUMENTA GLI STRATI

COSA FA UN ALBERO SE LO PIANTO VICINO AL MURO? Gli manca la luce, l’aria e SI PIEGA DALL’ALTRA PARTE

COSA FA UN ABALENA PER PROTEGGERSI DAL FREDDO? METTE DEL GRASSO

COSA FA UNA MARMOTTA QUANDO VA IN LETARGO? METTE LE RISERVE

E tutti noi passiamo la giornata a compensare.

Vai al mercato e compri chili e chili di verdure e frutta. Quando vai a casa con il sacchetto pesante cosa fai? Cammini compensando il peso

Quando hai un incidente in auto cosa fai? Vai dall’assicuratore e chiedi un risarcimento in denaro, quindi vai a COMPENSARE

Come mai A CAPO DI TUTTE LE BANCHE CI SONO SOLO EBREI? NESSUNO SE LO CHIEDE

Semplicemente perché IL POPOLO EBRAICO NON HA IDENTITÀ

Quindi vanno tutti a lavorare con il denaro, perché il denaro SIMBOLICAMENTE rappresenta l’identità.

Quando uno è ricco tutti lo guardano, lo invidiano quindi quando manca l’identità compenso.

COME MAI PAPA WOITYLA ogni volta che scendeva dall’aereo baciava la terra? Avete visto qualche altro Papa fare lo stesso? COMPENSAVA a cosa?

Alla MAMMA che non aveva più, a 3 anni ha perso la mamma.

E la mamma dove sta? Sotto terra. E la terra cos’è? La MADRE TERRA

Come mai una persona fa lo speleologo? VA A CERCARE NELLE VISCERE DELLA TERRA e va a cercare la sua mamma.

E il palombaro? Viviamo 9 mesi nel liquido amniotico. L’acqua simbolicamente è la mamma, quindi va a cercare la mamma.

E così via…….

Passiamo tutta la vita a compensare inconsciamente le nostre piccole o grandi sofferenze INESPRESSE.

CIÒ CHE RITENGO IMPORTANTE

Il Cervello deve mantenere l’EQUILIBRIO,

SI VERIFICA UN EVENTO CONTRARIO ALLE MIE ASPETTATIVE E VADO FUORI EQUILIBRIO

MA così non posso vivere allora…..

IL CERVELLO COMPENSA E RIMETTE L’EQUILIBRIO A MIA INSAPUTA

COSA FA? COMPENSA DALL’ALTRA PARTE

LA COMPENSAZIONE È IL SINTOMO e può essere FISICO, COMPORTAMENTALE o la PAZZIA

Quando ho più sofferenze inespresse la realtà diventa insopportabile e quindi il Cervello ti mette in una realtà parallela.

AVETE NOTATO CHE I MATTI NON SI AMMALANO MAI O QUASI MAI DI CANCRO? Ok sono matti ma non scemi!

Non mi metto in una situazione parallela dove sono in sofferenza, sono felici come una Pasqua, sono nel loro mondo, sono matti ma non sono malati.

PERCHÉ L’ESSERE UMANO VA FUORI EQUILIBRIO

Sempre e solo a causa di una SOFFERENZA INESPRESSA per qualcosa che gli MANCA

Cosa vuol dire INESPRESSA? Non sembra chiaro perché alcuni ti dicono “MA IO HO RACCONTATO A TUTTI COSA MI È SUCCESSO!”

QUESTO NON CONTA. IL FATTO NON CONTA NULLA

QUELLO CHE IMPORTA È COSA HO VISSUTO ALL’INTERNO DI QUEL FATTO, È IL VISSUTO CHE MI FREGA, PERCHÉ LO OCCULTO. E perché lo occulto? Perché mi vergogno, perché ho paura di essere giudicato, perché mi sento in colpa, quindi la LASCIO LA SOTTO.

Anche se è LA SOTTO non vuol dire che non c’è più, è ciò che continua a mandare messaggi e si tratta della SOFFERENZA INESPRESSA.

Quindi non si può mettere la gente in una statistica e andare a cercare un cancro ai polmoni perché in 80 hanno fumato e gli altri 20 NO!

Bisogna cercare la SOFFERENZA DI CIASCUNO. Siamo tutti diversi, ognuno vive la sua sofferenza, il suo vissuto, la sua vita, la sua educazione.

È la storia di ciascuno che va indagata.

E QUI FACCIO SEMPRE UN ESEMPIO CHE IMMAGINO QUALCUNO DI VOI ABBIA GIÀ sentito…….

INESPRESSO vuol dire raccontare quello che SOFFRO nell’evento e non vuol dire raccontare l’evento

Se mi manca qualcosa, IL CERVELLO LO AGGIUNGE, se soffro per qualcosa LO TOGLIE

 

Il CERVELLO NON SA QUELLO CHE STA FACENDO, è una macchina, un computer in totale autonomia

L’unica cosa che gli interessa è RIMETTERE UN EQUILIBRIO che è a POSTERIORE che non risolve la situazione e che per di più RISCHIA DI FARMI AMMALARE.

Però c’è ancora qualcosa che manca, perché il CERVELLO è l’interfaccia tra L’INCONSCIO e IL FISICO

Chi COMANDA TUTTO è L’INCONSCIO

E il suo linguaggio è IL SIMBOLO

Perché?

Perché l’essere umano è IMMERSO NEI SIMBOLI DALLA NOTTE DEI TEMPI:

  • LA BANDIERA è il simbolo della nazione
  • L’ANELLO è il simbolo dell’unione
  • IL CANE è il simbolo della fedeltà
  • IL GIGLIO è il simbolo della purezza

E così via

Quindi SE NON CONOSCO la SIMBOLICA DELLA STRUTTURA DEL CORPO e non CONOSCO IL MECCANISMO DELLA COMPENSAZIONE, NON CI POSSO CAPIRE NIENTE

Anche la medicina usa questo sistema. Perché?

  • SE TI MANCA DEL SANGUE ti fanno una trasfusione
  • SE SIETE DISIDRATATI vi danno da bere
  • SE AVETE TROPPO COLESTEROLO vi danno le pillole per toglierlo

Però non si domandano mai perché un individuo in quel momento, a quell’età lui (NON SUO FRATELLO NE SUA SORELLA) fa un problema.

Cioè la causa per loro è completamente sconosciuta e non c’è da meravigliarsi se non riescono mai a risolvere le problematiche visto che dipendono dalle case farmaceutiche (è sotto gli occhi di tutti) e le case farmaceutiche non hanno grande interesse a curare la gente e guarirla poiché se così fosse chiuderebbero i battenti.

E quindi si vedono cose allucinanti, CONGRESSI, VIAGGI ALLE SEYSCHELLES GRATUITI,

Se ho vissuto IL CONFLITTO posso vivere il sintomo ALTRIMENTI NON HO PROBLEMI

IL CASO E IL DESTINO NON ESISTONO

Un cane non mi morde PER CASO o ancora un’APE non mi punge per caso oppure MI BRUCIO UN DITO per caso.

Tutte le volte che sono in disequilibrio, l’INCONSCIO si mette in azione per orchestrare una situazione che mi mette SIMBOLICAMENTE in equilibrio.

Arrivo a casa ed ero di cattivo umore, entro e vado dritto senza salutare mia moglie come faccio di solito 😉 dopo poco mia moglie si brucia il dito indice

Una piccola sofferenza inespressa, crea una compensazione immediata.

Bisogna solo capire perché ci si brucia l’indice e non il pollice o il mignolo. NON È UN CASO!!!

Il CERVELLO è precisissimo, è preciso alla cellula.

MA se non conosco la SIMBOLICA non ci arriverò mai.

Cosa rappresenta SIMBOLICAMENTE UN INDICE, diverse cose MA soprattutto quello che papà ci diceva da piccoli.

“VIENI QUA! NO QUESTO NON SI FA! COLPA TUA EH!?!” con l’indice puntato.

Quindi simbolicamente l’INDICE è L’UOMO! Il PAPÀ o comunque il primo uomo importante DELLA SUA VITA. Poi per estensione può essere anche il SUOCERO può essere il FRATELLO ecc ecc è L’UOMO.

Quindi siccome l’uomo l’ha SALUTATA FREDDAMENTE, il “CALDO COMPENSA IL FREDDO” e quindi mi brucio l’indice per compensare il saluto freddo del suo uomo. Se avesse ESPRESSO non si sarebbe bruciata.

Ci sono persone che ad un certo punto della loro vita hanno un dolore FEMORO CUTANEO. A destra o a sinistra a seconda dei casi. Purtroppo la gente mi prende per matto e alla fine deve cedere e vado sempre a cercare la storia di un cane. Perché un DOLORE COSA RAPPRESENTA? SIMBOLICAMENTE è una presenza perché se io prendo un dito e vi schiaccio il braccio sentite male, quindi è una PRESENZA. La PELLE rappresenta il CONTATTO.

IL DOLORE SI PRESENTA quando ho definitivamente perduto un contatto che mi piaceva, che per me era importante.

LA GAMBA SIMBOLICAMENTE è la relazione.

Perché il cane?

Quando siete seduti il cane appoggia il muso sulla gamba per prendersi la carezza e quando si presenta un dolore FEMORO CUTANEO c’è SEMPRE UN CANE che mi ha fatto soffrire, c’è sofferenza, c’è sempre la storia di un cane.

C’è un signore che fa marcia indietro con il suo 4×4 e dietro c’era il suo cagnolino. Non lo ha visto e lo ha ucciso, lo ha messo sotto. Qualche settimana dopo arriva il dolore.

Un altro signore ha il figlio che è in sud America e il figlio torna a casa, prende un cane questo signore gli presta il suo monolocale che aveva però il figlio gli dice “senti papà tienimi tu il cane perché è troppo piccolo ecc ecc

Il papà è contento va a spasso tutti i giorni con il cane, però ad un certo punto si accorge che il figlio invita tutte le sere a casa sua la sua ragazza che era un po’ hippy, un po’ diversa. Ma quello che non gli è andato giù è che questa qui portava sempre il cane. E allora il papà si è chiesto: “ma come!?! Tu mi dai il tuo cane e poi ti porti quello della tua ragazza!?!” ECCO IL NERVO FEMORO CUTANEO

BISOGNA CONOSCERE LA SIMBOLICA DELLA STRUTTURA DEL CORPO E APPLICARE POI LA COMPENSAZIONE

Sennò non si arriva a capo di nulla

Il mio maestro e amico Giorgio Mambretti  racconta una storia:

C’era un signore anzianotto, che aveva le piastrine a 4000 più o meno (i termini medici non li conoscobene e son contento così) invece che 25000/30000. Sapete che le piastrine servono a far COAGULARE IL SANGUE, se vi fate un taglio ci sono le piastrine che arrivano e piano piano coagulano, quindi “riaggregano”.

Questo signore ha raccontato tante storie. Ha avuto una vita infernale, ha passato un sacco di tempo in prigione ad auswitz ecc ecc insomma dopo lunghi e infiniti racconti, ho detto a questo signore: Senti un po’ io sto cercando qualcosa di inconfessabile, che per te è inconfessabile e dopo un po’ è uscita la storia.

E la storia era che aveva perso sua moglie, era morta. La figlia era fuori di testa ed era in casa di cura e il figlio non si occupava mai di lui.

Quale era la sua SOFFERENZA? LA FAMIGLIA

Una famiglia così vorrei eliminarla non ne posso più. Cioè devo disgregarla e le piastrine aggregano. Quindi tolgo le piastrine simbolicamente perché così facendo è come se disgregassi la famiglia.

Anche perché il sangue SIMBOLICAMENTE, gli elementi figurati del sangue sono il CLAN, si dice la CONSAGUIGNITÀ si dice bene i LEGAMI DI SANGUE. E siccome per lui la famiglia era diventata un peso insopportabile ha tolto le PIASTRINE.

È bastato capirlo e nel giro di un mese hanno tolto le trasfusioni e le piastrine sono tornate nella norma come prima.

Una signora è arrivata in consultazione con UNA ARTRITE alla GAMBA SINISTRA.

Dove ce l’ha il DOLORE? ALL’INGUINE!!!

Non sono sicuro che sia una artrite. Nelle lastre e non c’è niente.

Vabbe, allora si cerca la lunga storia 😉

Sua mamma quando è incinta di lei non era sposata e il compagno come sa che lei è incinta se la da a gambe e la pianta da sola. COSA PENSA QUESTA DONNA NELLA SUA TESTA? GLI UOMINI SONO DEI POCO DI BUONO!

Chi prende il messaggio??? LA BAMBINA CHE È NELLA SUA PANCIA

Cosa succede nella vita di questa donna? Siccome gli uomini sono degli stronzi, li devo allontanare.

Il 1° marito la tradisce con delle prostitute e poi se ne va

Il 2° uomo la tradisce ugualmente con le prostitute e se ne va.

Quindi cosa fa? PORTA A TERMINE IL MESSAGGIO DI MAMMA

GLI UOMINI MEGLIO PERDERLI CHE TROVARLI.

Ma nello stesso tempo vive la mancanza della sessualità femminile perché non ha mai l’uomo, non può far l’amore. Quindi siccome è qualcosa di DEFINITIVAMENTE PERSO ci mette un bel dolore e L’INGUINE è la zona della sessualità.

TROVATA LA STORIA il DOLORE NON CE L’AVEVA PIÙ. DOV’ERA L’ARTRITE?

Un SIGNORE arriva e mi cade l’occhio sulle sue mani e aveva le DITA AD UNCINO completamente ritratte. Naturalmente vi immaginate già le diagnosi. E gli ho detto: COME VA CON SUA MOGLIE?

NON ME NE PARLI PROPRIO, È PAZZA NON NE POSSO PIÙ MI FA FARE UNA VITA DI INFERNO È MALATA, HA DELLE PRETESE CONTINUE, DEVO CORRERE A COMPRARE DELLE MEDICINE A COMPRARE QUESTO A COMPRARE QUELL’ALTRO, SONO SEMPRE LI CHE CORRO PER LEI, NON NE POSSO PIÙ.

Per questo motivo infatti RITRAE GLI ANULARI, perché l’ANULARE è il dito dell’unione e quando non ne posso più, tolgo e gli anulari si piegano. È UNA COMPENSAZIONE.

Una signora ha un incidente sul lavoro e PERDE IL MEDIO della mano destra, tagliato di netto.

Se non sai cosa rappresenta il MEDIO non puoi comprendere la storia.

E naturalmente parliamo di incidenti sul lavoro ecc NON C’ENTRA NIENTE.

La persona che la faceva lavorare nella sua azienda NON C’ENTRA NIENTE

È lei che fa tutto!!! Siccome non sopportava più la sessualità con il marito allora toglie IL MEDIO e IL DITO MEDIO rappresenta LA SESSUALITÀ SIMBOLICAMENTE.

Un altro signore che arriva e ha il dito INDICE che si piega verso il MEDIO della mano sinistra.

Conoscendo la SIMBOLICA immediatamente ho capito la storia, perché?

Se LA COMPENSAZIONE È IL CONTRARIO DEL MIO STRESS allora il suo stress qual è?

Se ho il dito medio che va verso l’anulare vuol dire che il mio stress è il contrario cioè l’indice che si allontana.

Però sapendo che l’INDICE è PAPÀ e il MEDIO è la SESSUALITA della donna con cui faccio coppia immediatamente capisco che SUO PAPÀ ERA CONTRARIO AL MATRIMONIO CON LA SUA DONNA e siccome era la SUA SOFFERENZA compensa piegando L’INDICE VERSO IL MEDIO come se così facendo papà fosse contento di questo rapporto con questa donna.

È una compensazione e si potrebbe andare ancora avanti con racconti reali.

Passiamo la VITA A COMPENSARE PICCOLE E GRANDI SOFFERENZE INESPRESSE

ESPRIMETE SEMPRE TUTTO QUELLO CHE VI SUCCEDE, QUELLO CHE AVETE VISSUTO IN QUEL MOMENTO E COSÌ EVITERETE DI AMMALARVI

Abbiamo detto che tutto è comandato dall’inconscio. E allora perché continua a fare tutto questo casino?

PERCHÉ L’INCONSCIO dal momento del concepimento in avanti continua a registrare. E registra tutti gli eventi PIACEVOLI, SPIACEVOLI o NEUTRI.

E passa la vita a confrontare tutto quello che succede con quello che ha già conosciuto. Quindi, a mio avviso, il periodo della gravidanza e i primi anni di vita, sono quelli che DETERMINANO TUTTO.

La nascita ad esempio è ESTREMAMENTE DETERMINANTE.

Oggi c’è la tendenza a fare il CESAREO. Un bambino che nasce con il CESAREO, è separato immediatamente dalla mamma e quindi è già PROGRAMMATO SULLE SEPARAZIONI perché è LA PRIMA COSA CHE HA VISTO e per lui quello è la realtà. Quindi il suo INCONSCIO che comanda, lo porta sempre ad incontrare le problematiche legate alla SEPARAZIONE.

Se un bambino nasce per CESAREO lui non puòdecidere niente quindi bisognerebbe andare a smontare le separazioni di mamma, perché siccome è mamma che ha vissuto tutta una storia di separazioni, ha inconsciamente portato il suo bimbo alla separazione perché è la sua storia, quindi incontra il medico che le fa il CESAREO, ma se avesse liberato la sua storia dalle separazioni avrebbe messo al mondo un bambino come tutti gli altri.

Un bambino che NASCE IN ANTICIPO cioè nato non a termine, nella sua vita COMINCIA UNA COSA E NON RIESCE MAI A FINIRLA, perché per lui la vita è fatta così.

Un BAMBINO CHE NASCE IN RITARDO, ha sempre tempo di far tutto, sono quelle persone che arrivano sempre in ritardo, C’È TEMPO, no ma aspetta dai che c’è tempo, mi devo mettere il rossetto ecc

UN BAMBINO CHE NASCE CON IL FORCIPE: Quando deve fare un cambiamento ha sempre bisogno dell’aiuto di qualcuno, perché è nato così.

Un giorno incontro un mio amico e questo mio amico mi dice: sai l’altro giorno ero circondato da un sacco di gente e mi è successa una cosa stranissima, li ho visti tutti come se fossero dei ROBOT e per 10 minuti ho avuto questa visione. È grave?

Non sapevo cosa rispondere e quando non sai cosa dire allora rispondi: SUCCEDE SAI…….

E invece gli ho detto senza neanche accorgermene FORSE HAI VISTO LA REALTÀ perché viviamo tutti nell’illusione. IL MONDO CHE HAI VISTO È IL MONDO REALE PERCHÉ TUTTI NOI SIAMO DEI ROBOT, MENATI PER IL NASO DAL NOSTRO INCONSCIO DALLA MATTINA ALLA SERA, DALLA NASCITA ALLA MORTE E NOI NON CE NE ACCORGIAMO.

E l’INCONSCIO non ha il tempo, rimane LEGATO ALLE SOFFERENZE DELL’INFANZIA o di quello che HA VISSUTO NEL GREMBO MATERNO. Per lui quello è la REALTÀ e quindi continua a tenerci in quel MECCANISMO perché per lui la vita è fatta così.

E quindi noi andiamo avanti TUTTA LA VITA     COME SE       fossimo SEMPRE quei BIMBI LA

Per l’INCONSCIO      COME SE = È     cioè l’INFANZIA È LA NOSTRA PRIGIONE

Noi pensiamo di DECIDERE, di SCEGLIERE ecc ASSOLUTAMENTE NO!!! Non scegliamo assolutamente nulla. Non scegliamo neanche i vestiti con cui ci vestiamo al mattino. Non scegliamo perché ci dipingiamo i capelli in un certo modo piuttosto che in un altro. Perché mettiamo l’anello al dito piuttosto che in un altro dito “me l’ha regalato la nonna ecc” TUTTE STORIE!!! L’INCONSCIO DELLA NONNA é collegato con il mio quindi metto l’ANELLO in quel dito perché così COMPENSO qualcosa.

LA MODA: è una COMPENSAZIONE

Perché ci sono dei ragazzi che vanno in giro con i capelli pieni di gel ecc, SE NON SO CHE LA QUANTITÀ DI CAPELLI è simbolicamente MAMMA questi qui stanno dicendo MAMMA STAMMI LONTANA E NON ROMPERE LE SCATOLE

Quindi questi ragazzi con i capelli sollevati stanno DICENDO: MAMMA STAMMI LONTANO perché da bambini si viene accarezzati sulla testa da piccoli.

Non è che metto i tacchi per caso o le scarpe piatte per caso NO! SICCOME IL PIEDE APPOGGIA SULLA MADRE TERRA SE MI MANCA MAMMA STO CON LE SCARPE PIATTE o se mi è mancata nell’infanzia.

Ma se mamma mi sta sulla scatole e mi rompe METTO I TACCHI così mi allontano da mamma, OPPURE mi è mancato PAPÀ perché alzandomi con i tacchi mi avvicino in alto verso il PADRE ETERNO.

SIMBOLICAMENTE IN ALTO C’È IL PADRE

Siamo tutti prigionieri dell’infanzia, di tutto quello che succede nei primi anni della nostra vita, perché un bambino nei primi anni di vita non può ragionare. I due EMISFERI CEREBRALI funzionano come una spugna che assorbe, e tutto quello che assorbe dove finisce? NELL’INCONSCIO!!! E L’INCONSCIO CI MENA PER IL NASO!

LIBERO ARBITRIO? MI VIENE DA RIDERE! NON ESISTE!!!

Ce l’hanno dato il LIBERO ARBITRIO SICURO! Ma finché non usciamo dalla nostra infanzia COME FACCIAMO AD USARLO?

Siamo COMANDATI dal nostro INCONSCIO

Dico ai miei pazienti: SIETE IN PRIGIONE e avete una FERRARI parcheggiata li sotto e la guardate dalle inferriate e dite vabbe……………..fino a che qualcuno non vi da un a lima per segare le sbarre il LIBERO ARBITRIO non lo avete (LA FERRARI)

Una volta che vi siete liberati dalle sbarre potete uscire, SALITE SULLA FERRARI e fate il giro della prigione……….MEGLIO CHE NIENTE 😉

Questa è la storia secondo il mio punto di vista.

OGNI STRUTTURA DEL NOSTRO CORPO HA UN SIMBOLISMO

LA SCAPOLA È IL PROGETTO DELL’AZIONE

LA SPALLA È LA DIREZIONE DELL’AZIONE

IL GOMITO È L’ACCETTAZIONE DELL’AZIONE

IL POLSO È LA FORZA O LA DESTREZZA CHE METTO NELL’AZIONE

LA MANO È LA REALIZZAZIONE DEL MIO PROGETTO DI AZIONE

QUALE È LA DIFFERENZA TRA DESTRA E SINISTRA?

Un SINTOMO A DESTRA non è la stessa cosa di UN SINTOMO A SINISTRA

Tutto è comandato dal CERVELLO e il cervello ha due EMISFERI uno a destra (maschile) e uno a sinistra (femminile)

IL MASCHIO COSA FA? È dedito al lavoro alla protezione della femmina, dedito all’onore ma soprattutto FA, AGISCE

LA FEMMINA ACCOGLIE: gli organi sessuali lo dimostrano

L’emisfero di SINISTRA GESTISCE L’EMICORPO DI DESTRA

E l’emisfero di DESTRA GESTISCE L’EMICORPO DI SINISTRA

HO IL SINTOMO A SINISTRA quando NON POSSO FARE QUELLO CHE VOGLIO

IL SINTOMO A DESTRA quando NON POSSO ACCOGLIERE LA PROPOSTA DELL’ALTRO, la proposta che l’altro mi fa.

Quindi non è la stessa cosa se ho male al pollice destro o al pollice sinistro, bisogna SEMPRE CONIUGARE IL TUTTO e le regole sono SEMPLICI

COMPENSAZIONE – SIMBOLICA – SINTOMO A DESTRA O SINISTRA

Affinché si possa rendere utile e produttivo il nostro aiuto, MAI CREDERE A CIÒ CHE UNA PERSONA RACCONTA, VA SEMPRE VERIFICATO

Se così fosse fate esattamente ciò che richiede la nostra società, cioè ci facciamo menare per il naso da ciò che dicono i media, dalla tv che racconta che dovete vaccinarvi……….siete LIBERI DI SCEGLIERE COME RITENETE OPPORTUNO, VI HO INTRODOTTO UN ULTERIORE ELEMENTO DI RIFLESSIONE ORA STA A VOI VERIFICARE.

Buona vita!

Andrea Di Chio

Andrea Di Chio è il massimo esperto italiano in medicina naturale e benessere olistico. E' esperto di Reiki, coaching, pnl ed ha brevettato un sistema di coaching innovativo chiamato SYMBOL COACHING® per aiutare le persone a capire l'origine del proprio malessere e programmare la propria mente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

https://www.andreadichio.it/wp-content/uploads/2019/12/logo-hoshiarei-bianco-640x180.png

Visitaci sui nostri social network

https://www.andreadichio.it/wp-content/uploads/2019/12/logo-hoshiarei-bianco-e1575194409194.png

visitaci sui nostri social network


Contattaci

Privacy PolicyCookie Policy

Andrea Di Chio, Via Di Coli e Spezi 3643B

Massarosa (LU) 55054 | P.Iva: 02158820460

Ulteriori informazioni su HoShiaRei®

Home

Mi Racconto

Attivita'

Pubblicazioni

Contatti

Copyright by BoldThemes. All rights reserved.